Aperture e Contatti

Lunedì chiuso tutto il giorno

Martedì Mercoledì Giovedì Sabato Aperti Cena
Domenica Aperti Pranzo e Cena!!!

Tel:+390577926701
E-mail:info@ristorantedasimone.it

Skype:ristorantedasimone
Facebook:Ristorante da Simone

27 dicembre 2010

Cenone San Silvestro


Cenone 31 dicembre 2010
Menù  di Pesce

Insalatina tiepida di Mare con maionesi bianca e nera
Risotto con astice imperiale e arance candite 
Trancio di Pescato con Verdure Croccanti 
Fantasia di Dessert

Per informazioni 0577-926701

Provenienza immagine:
http://www.jndyos.com/Natale/Cin_Cin_Buon_Anno.gif

21 dicembre 2010

Menù Natale Carne o Pesce

Menù di Natale di Carne


Hamburger di carne di Paolo Parisi
Elicoidali con Ragù di Guanciale e Coda di Manzo
Variazione di Maialino con Cipolle Caramellate
Dessert di Natale


Menù di Natale  di Pesce

Capesante con crema di fagioli Solfini e Tartufo delle Crete Senesi
Fagottini di Baccalà mantecato burro e colatura di Alici di Cetara
Trancio di Pescato con Verdure Croccanti 
Dessert di Natale


Per informazioni su costi e prenotazioni : 0577-926701 
Ricordatevi che anche per Natale potete usufruire della Promozione Good Low Cost!!!!!
Ma importantissima è la prenotazione via mail!!!!!

15 dicembre 2010

Aperti tutti i giorni pranzo e cena

Vi ricordiamo che per il mese di dicembre saremo aperti tutti i giorni sia per il pranzo che per la cena.

Per poter usufruire della promozione Good low cost vi ricordiamo che dovrete inviare la mail a eventi@belviver.com.
Quindi saremo aperti il 24 dicembre per il pranzo e per la cena,il giorno 25 per il pranzo e per la cena,il 26 dicembre pranzo e cena.E così fino al 31 dicembre che saremo aperti solo per il Cenone.

8 dicembre 2010

DICEMBRE GOOD LOW COST


Festività col sorriso.
L'alta qualità diventa conveniente!.
L'occasione per conoscerci o riconoscerci.

€ 15,00 a persona è il REGALO 2010 di SIMONE e CINZIA, REGALO utilizzabile dal 08.12.2010 al 08.01.2011 sul menù degustazione o su un pasto completo, Natale e Capodanno 2011 inclusi!.
Un mese intero per una Sosta di Gusto a 35,00 € (es. sul menù degustazione). Tutto più easy tutto più good. Prenota il tuo pranzo o la tua cena a eventi@belviver.com

Scopri la BelviverCard, il Tuo strumento di riconoscimento da utilizzare da subito e per tutte le occasioni firmate BelViver.

In considerazione dell'eccezionalità della proposta è obbligatoria la prenotazione da inoltrare a: eventi@belviver.com indicando:
nome e cognome
n. dei commensali
n. telefonico o cellulare
data prenotazione

Ristorante da Simone
p.zza B. Scala, 11
53034 Colle di Val d'Elsa SI
www.ristorantedasimone.it


Fonte immagine:
http://www.inpausa.it/2010/12/01/5-spunti-per-fare-un-regalo-ad-una-persona-che-non-conosci/



30 novembre 2010

Regala un'esperienza gustativa....

A Natale regalate e regalatevi un'esperienza gustativa per voi e per il vostro lui o la vostra lei mettete sotto l'albero di Natale una nuova idea regalo:
Cena per due a base di pesce......o di carne.....
E inoltre tante novità da gustare anche per tutto il 2011 con la nuova proposta di 
BelViver Card!!!!
Regalate scoprite gustate un Nuovo Natale 
ma anche un nuovo 2011 con le nostre proposte!!!!!!
Cinzia e Simone

3 novembre 2010

Avviso!!!!!

Il Ristorante resterà chiuso nel prossimo fine settimana quindi il giorno 6 e i giorno 7 novembre 2010 per la nostra partecipazione a Merano Wine festival questo il link:
/http://www.meranowinefestival.com/
Saremo a degustare qualche vino per la nostra gioia e poi anche per la vostra gioia,perchè presto ci saranno nuovi inserimenti nella nostra carta dei vini.
Cinzia e Simone

25 ottobre 2010

Ieri a deGustiBook

Bellissima esperienza mia, ma sopratutto di Simone, ieri a deGustiBook,ringraziamo il Consorzio della Vernaccia di San Gimignano per questa collaborazione che si è creata per questo evento,grandissima organizzazione e bellissimo il programma di ieri,come sicuramente lo sarà stato per i giorni precedenti curato nei minimi dettagli da tutto lo staff e da Leonardo Romanelli,un'esperienza sicuramente da ripetere il prossimo anno.
In questa esperienza Simone ha voluto insieme a Walter il presidente del Consorzio,sfatare il mito che la vernaccia è solo un vino per l'aperitivo o da abbinare solo con pesce e con il coniglio come era poi l'usanza dei Sangimignanesi anche nella storia e d è per questo che sì la partenza è stata con il pesce,un pesce povero per iniziare lo sgombro abbinato con un pane in cassetta fatto in casa con le noci,e con burro e appunto lo sgombro per poi volgere su una tartar di tonno profumata al pomelmo rosa,ma poi con la carne l'abbinamento con il mailino laccato con il miele d'acacia e il piccione rivisitato in un' innovativa ricetta abbinata ad una salsa allo zafferano di San Gimignano,credo siano stati proprio azzeccatissimi a riprova che la vernaccia èun vino dalle mille sfaccettature infatti se con il pesce l'abbinamento proposto è stato con le basi poi siamo passati alle selezioni per continuare con le Riserve.
Walter e Elisabetta insieme a tutto lo staff del consorzio hanno proposto ovvio solo un piccolo assaggio di tutte le meravigliose aziende che potrete assaggiare e degustare presso il consorzio o anche direttamente in cantina,saranno ben lieti per una visita a San Gimignano di darvi tutte le indicazioni per fare questo in completa autonomia.
Le Aziende degustate ieri a deGustiBook sono state:
Impronta Mattia Barzaghi 2008
Vernaccia Monte Oliveto 2009
Etherea Rubicini Selezione
Signano Selezione
Fonteleone Riserva 2007
Panizzi Riserva 2007
Con le riserve ma non solo hanno dimostrato di quanto la Vernaccia sia un vino longevo e che si può tranquillamente consumare anche non nell'immediatezza dell'annata.

22 ottobre 2010

Noi e le guide enogastronomiche

Io e Simone siamo ben lieti anche per quest'anno anzi per il prossimo di essere stati inseriti nelle più importanti guide enogastronomiche a livello Italiano e cioè la guida dell'Espresso e la guida Gambero Rosso e con grande soddisfazione, ci sono stati riconfermati i punteggi che già avevamo.
Adesso attendiamo l'uscita della Guida Michelin,sperando in una riconferma......e incrociamo le dita.
Fieri di portare in Italia,ma non solo anche nel mondo il nome della Città in cui lavoriamo!!


Mestieri d'Autore a Siena


Organizzato dalla Camera di Commercio,quest'anno alla sua 4°edizione si stà svolgendo a Siena la rassegna   "Mestieri d'Autore" il miglior artigianato artistico,realizzato da artigiani della provincia Senese,la rassegna ha avuto inizio il 16 ottobre e durerà fino al 14 novembre la location di questa rassegna  è il meraviglioso ambiente dei Magazzini del Sale ubicati all'interno del Palazzo Comunale in Piazza del Campo a Siena.
Un meraviglioso allestimento per rendere ancora più unici i pezzi esposti.
Per maggiori informazioni il link a uno degli espositori che nel suo sito/blog scrive appunto della sua realizzazione:
Vi segnaliamo questa manifestazione in quanto questo giovane molatore ha presentato la sua opera unica e crediamo e speriamo visto il titolo dell'opera possa riportare veramente in luce questa lavorazione,storica a Colle val d'elsa,cioè la lavorazione del Cristallo.

19 ottobre 2010

Simone a deGustibook il 24 ottobre

Domenica 24 ottobre il ristorante da Simone resterà chiuso per la partecipazione di Simone all'evento che si svolgerà a Firenze dal 21 al 24 ottobre deGustibook,sul sito di deGustibook troverete tutte le informazioni dei corsi e delle degustazioni  che si svolgeranno nel cuore della città dopo le precedenti edizioni che aveno avuto la loro sede nella Fortezza da Basso.
Questo il link per conoscere tutti gli eventi di questo evento:
http://www.degustibooks.it/index.php/edizioni-2010/programma.html
Vi ricordiamo inoltre che potrete assaggiare insieme a delle ottime vernacce selezionate dal consorzio di San Gimignano alcuni sfiziosi stuzzichini preparati da Simone,la domenica pomeriggio alle ore 17.00(importantissimo è necessaria la prenotazione!!)
Questo il link del consorzio della Vernaccia:
http://www.vernaccia.it/

30 settembre 2010

Anisakis...cosa dovete sapere....


Mangiare pesce crudo comporta sicuramente un maggior rischio di intossicazioni e infezioni causate da batteri patogeni, oppure di infezioni da parte di parassiti. Tutti lo sanno, ma in pochi conoscono i reali rischi, con il risultato che, quando si consuma pesce crudo, si incrociano le dita e ci si affida sostanzialmente al caso.Il pesce crudo può essere contaminato da diversi microrganismi che provocano infezioni o tossinfezioni, come Listeria, Escherichia coli, Salmonella, tutti batteri che provocano problemi gastrointestinali problema relativo non solo al pesce crudo, ma anche ad altri alimenti come carni, latte crudo e derivati. Raramente, e solo in soggetti particolarmente deboli come bambini e anziani, queste infezioni possono mettere in pericolo la vita.
Il rischio maggiore per chi consuma pesce crudo si chiama Anisakis

Che he cos'è l'anisakis
L'anisakis simplex è un nematode normalmente presente come parassita intestinale in numerosi mammiferi marini (delfini, foche, etc.) ed ospite intermedio, nel suo stadio larvale, di molti pesci tra cui tonno, salmone, sardina, acciuga, merluzzo, nasello e sgombro. L'anisakis è estremamente diffuso, poiché è presente in più dell'85% delle aringhe, nell'80% delle triglie e nel 70% dei merluzzi. 
Questi nematodi migrano dalle viscere del pesce alle sue carni se, quando catturato, non viene prontamente eviscerato. Quando l'uomo mangia pesce infetto crudo, non completamente cotto o in salamoia, le larve possono impiantarsi sulla parete dell'apparato gastrointestinale, dallo stomaco fino al colon. Per difendersi dai succhi gastrici, attaccano le mucose con grande capacità perforante, determinando una parassitosi acuta o cronica. La parassitosi acuta da anisakis insorge già dopo poche ore dall'ingestione di pesce crudo e si manifesta con intenso dolore addominale, nausea e vomito. 
Le forme croniche sono diverse, possono mimare svariate malattie infiammatorie e ulcerose del tratto intestinale oppure coinvolgere altri organi come fegato, milza, pancreas, vasi ematici e miocardio. Possibili anche reazioni allergiche fino allo shock anafilattico, a causa della sensibilizzazione alle proteine antigeniche termoresistenti del parassita. 
La cura dell'anisakis richiede molto spesso l'intervento chirurgico, per asportare la parte dell'intestino invasa dai parassiti.
Come evitare l'anisakis
Una circolare del ministero di sanità del 1992, ancora in vigore, obbliga chi somministra pesce crudo o in salamoia (il limone e l'aceto non hanno alcun effetto sul parassita) ad utilizzare pesce congelato o a sottoporre a congelamento preventivo il pesce fresco da somministrare crudo. Infatti l'anisakis e le sue larve muoiono se sottoposti a 60 gradi di temperatura, oppure dopo 96 ore a -15° C, 60 ore a -20° C, 12 ore a –30° C, 9 ore a -40° C. 
I pericoli maggiori provengono dai ristoranti e dal consumo casalingo. Purtroppo non tutti i ristoranti seguono queste indicazioni, poiché i casi sono in aumento e la causa è spesso da imputare ad alici marinate, evidentemente non sottoposte a congelamento preventivo.
Per evitare contaminazioni, consigliamo di seguire questi semplici consigli:
1) evitare il consumo di pesce crudo in ristoranti cinesi "travestiti" da giapponesi, che stanno proliferando in questi anni, a tal proposito consiglio di leggere questo articolo di Panorama;
2) evitare il consumo di alici marinate, se non preventivamente congelate (chiedere al gestore del ristorante);
3) nel consumo casalingo di pesce crudo, acquistarlo fresco e congelarlo per almeno 4-5 giorni nel congelatore a -18 gradi. Il pesce prontamente eviscerato (come il salmone di allevamento) è più sicuro di quello venduto con le viscere;
4) prestare particolare attenzione alle specie a rischio, come lo sgombro, le sardine, il tonno e il pesce azzurro in genere.


Noi ci teniamo per la sicurezza dei nostri clienti a precisare che vengono applicate rigorosamente le procedure per evitare l'anisakis!!!!

Cinzia e Simone

Parola chef su spaghetti italiani.....

Su questo portale potrete trovare alla sua terza edizione curata da Luigi Farina la rubrica Parola di Chef la rubrica avrà spazi interattivi nei quali potrete interagire con i protagonisti di questa rubrica e commentare e fare domande a tutti gli chef che saranno presenti in questa rubrica.
Scrivo questo sul nostro blog,proprio perchè anche Simone quest'anno avrà la possibilità di inserire ricette interagire con tutti gli 'spaghettari' e speriamo di leggere i vostri commenti e magari se avete curiosità o vi interessa qualche ricetta....chiedete chiedete!!!

19 settembre 2010

Cristallo a Colle val d'elsa

Questa nella nostra Città da giovedì 23 settembre a domenica 26 settembre:
Tradizione e innovazione, arte contemporanea e cultura cinematografica si incrociano quest'anno a Colle di Val d'Elsa nel Festival Silicio, che raccoglie l'eredità trentennale della mostra "Cristallo tre le Mura". La sintesi tra cristallo e cinema, fondata sul silicio come elemento comune, usato nella produzione del cristallo e nelle tecnologie del cinema digitale, sarà il filo conduttore della manifestazione che animerà la città nella parte alta e bassa per quattro giorni.
Ampio e variegato il programma, con installazioni artistiche, mostre e lavorazioni dal vivo del cristallo, a caldo e a freddo, proiezioni cinematografiche di alta qualità e suggestivi appuntamenti musicali.

Nel corso della manifestazione, sarà consegnato anche il Premio Silicio - Città del Cristallo per la comunicazione a ospiti di eccezione: Gene Gnocchi, Giampiero Mughini e Paola Turci, che saliranno sul palco del Teatro dei Varii giovedì 23 settembre nella cerimonia di apertura, mentre sabato 25 settembre sarà la volta di Pierluigi Diaco.

Festival Silicio darà ampio spazio anche all'arte contemporanea, con l'inaugurazione dell'opera in cristallo realizzata dall'americana Kiki Smith per la città; la collocazione in Piazza Arnolfo del prototipo della persiana in cristallo, realizzata da Alessandra Tesi, giovane artista italiana coinvolta da Jean Nouvel nella riqualificazione della Piazza. Le persiane di cristallo, realizzate dall'azienda colligiana Essemme e dalla cristalleria ColleVilca, una volta collaudate, saranno posizionate in punti strategici della Piazza, al posto di quelle già presenti in legno, per catturare la luce del sole e rifletterla con un suggestivo effetto.

L'intreccio fra arte e cristallo sarà completato da altri allestimenti in cristallo che orneranno la città: la colonna realizzata dall'architetto Marco Magni andrà ad arricchire, in via permanente, l'ingresso del Teatro del Popolo; la galleria dell'impianto di risalita "Il Baluardo" ospiterà nuove creazioni frutto di disegni dell'architetto Duccio Santini, mentre pezzi unici saranno esposti nelle vetrine dei negozi di Colle val d'elsa.



Per chi in quei giorni si trovi a Colle val d'Elsa e voglia vedere pezzi unici realizzati da un grande aritsta colligiano vi possiamo segnalare:


La grotta del Cristallo 
Via del Murolungo n.20
Colle val d'elsa




Il link:
http://www.valdelsa.net/det-cy30-it-EUR-41002-.thm

29 agosto 2010

Ecco tutto il programma del 4 settembre di Enoclub Siena


 Sabato 4 settembre 2010 - pranzo Ostriche e Champagne, ore 13 - 
Ristorante da Simone a Colle Val d'Elsa. Il pranzo sarà composto da una
verticale di ostriche, con burro francese e variazioni di pane. Grosso 
modo saranno 20-25 ostriche a testa, di tipi diversi, per un costo 
davvero promozionale di 40 euro+ la quota Champagne che sarà nell'ordine
dei 40 euro per un totale di circa 80 euro, massimo 100, a seconda del 
numero dei partecipanti e delle bottiglie extra che stapperemo. 
Certamente berremo almeno queste quattro bottiglie: Renè Collard Cuvèe 
Reserve Millesime 1976, Renè Collard Cuvèe Reserve Millesime 1985, Renè 
Collard Cuvèe Reserve Millesime 1990, Renè Collard Cuvèe Speciale Rosè 
1985. Almeno altre 6-8 bottiglie di livello disponibili, alla bisogna.
Riservato
ai soci. I non soci dovranno associarsi sul posto, il costo per la 
tessera dell'Associazione Enoclub Siena è di 25 euro.

Cosa è Enoclub Siena:

L’Associazione ENOCLUB SIENA nasce con lo scopo di conoscere e far conoscere il vino di qualità prodotto a livello locale, regionale, in Italia e in tutte le altre aree di produzione.
Le degustazioni tematiche sono gli strumenti principali con cui si persegue questo obbiettivo.
Come gruppo di appasionati abbiamo realizzato 24 eventi tematici, nell'arco di quasi tre anni di attività.
Trovate maggiori dettagli su info o sul nostro forum.
Partecipano alle nostre iniziative molti produttori locali, ormai diventati soci stabili: Montevertine, Le Ragnaie, Monteraponi, Caparsa, San Giusto a Rentennano, Marchesato degli Aleramici, Livio Sassetti Pertimali, etc

C'è spazio per tutti, appassionati e non, soprattutto per chi di vino sa poco o nulla ma che è disposto ad apprendere con l’esperienza diretta e non per “sentito dire” (magari leggendo le votazioni sulle guide o i racconti di qualche navigato sommelier). Mente aperta, nessun pregiudizio e molta curiosità: saranno le giornate conviviali trascorse assieme a formare un inedito bagaglio di esperienze comuni.

26 agosto 2010

Settembre a Colle val d'elsa

Colle val d'elsa 4 settembre 2010 appuntamento a Colle val d'elsa per l'appuntamento imperdibile di LiberaCollArte!!!Anche quest'anno il programma è ricchissimo di appuntamenti!!!
Per tutte le info:

Per tale occasione per il pranzo abbiamo organizzato una particolare degustazione curata dall'Enoclub Siena con Davide Bonucci qui tutte le info:

14 agosto 2010

Ferragosto a Colle val d'elsa.......

Visto il tempo e i temporali che ci accompagnano in questo ferragosto ....che somiglia più a un novembre.....avete voglia di mangiare il pesce....ma non volete spostarvi verso il mare....e allora se vi và....noi saremo aperti per ferragosto a pranzo e a cena!!!!!

3 agosto 2010

Calici di Stelle



Il 10 Agosto appuntamento con i grandi vini italiani nelle più belle piazze delle Città del Vino e nelle cantine aperte in notturna

Pioggia di calici e divertimento nella notte delle lacrime di San Lorenzo! quest'anno all'insegna dell'ecosostenibilità e del rispetto dell'ambiente

Da nord a sud della penisola tutti gli appuntamenti dei Comuni soci Città del Vino e delle Cantine aderenti al Movimento Turismo del Vino - Osservazione delle stelle a cura dell'Unione Astrofili Italiana

Per tutte le informazioni questo è il 
Link:

http://www.cittadelvino.it/node/7439#appuntamenti



COLLE DI VAL D’ELSA (SI)
Il 10 Agosto in piazza Duomo si svolge la degustazione dei vini Chianti Colli Senesi e l’assaggio dei cibi “Terre di Arnolfo”. I brindisi sono accompagnati da musica e canti popolari. Per l’occasione, i musei sono aperti al pubblico.
Quando: Il 10 agosto, dalle ore 20.00
Dove: Piazza Duomo
Info: tel. 0577 922791   
Per tutte le informazioni
Link:

http://www.cittadelvino.it/node/7439#collevaldelsa



31 luglio 2010

Vino e Contrada.....

Degustazioni gratuite nella Nobile Contrada del Nicchio (sabato 24 luglio), Contrada della Lupa (mercoledì 28 luglio) e nella Contrada Sovrana dell’Istrice (giovedì 5 agosto)


Vino e Contrada”, tre serate di educazione al consumo consapevole




L’iniziativa è promossa da Enoclub Siena con il patrocinio di Enoteca Italiana. Verranno distribuiti materiale informativo sul consumo responsabile, le brochure del progetto "Vino e Giovani"



Tre serate di educazione al consumo consapevole con “Vino e Contrada”, Degustazioni gratuite, guidate dai produttori di vini del territorio senese, saranno protagoniste per “insegnare” a bere in modo cosciente.

Si inizia domani sabato 24 luglio (ore 21) presso la Società La Pania nella Nobile Contrada del Nicchio con i vini delle aziende Caparsa e Val delle Corti (Radda in Chianti) e Sassetti Livio Pertimali e Tenuta di Sesta (Montalcino).

L’iniziativa prosegue mercoledì 28 luglio (ore 20.30) presso la Società Romolo e Remo nella Contrada della Lupa. Saranno presenti i vini delle aziende Poggerino (Radda in chianti) e Mastrojanni (Montalcino). L’Appuntamento sarà reso piacevole anche grazie all’esecuzione musicale degli allievi e docenti di Siena Jazz.

“Vino e Contrada” si conclude giovedì 5 agosto (alle 21) presso la società Leone nella Contrada Sovrana dell’Istrice. Protagonisti della degustazione i vini delle aziende Monteraponi di Radda in Chianti, Le Ragnaie e Marchesato degli Aleramici di Montalcino.

Le tre Contrade offriranno assaggi gastronomici e durante gli assaggi verranno distribuiti informazioni sul consumo responsabile: brochure del progetto Vino e Giovani. “E’ importante - sottolinea il direttore generale di Enoteca Italiana Fabio Carlesi - trasmettere un messaggio positivo sul consumo consapevole e moderato di una bevanda dalla cultura secolare come il vino. La missione del progetto “Vino e Giovani”, nato con il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, mira con iniziative nel mondo giovanile a sensibilizzare i ragazzi tra 18-30 anni ad un consumo consapevole di questo prodotto simbolo del made in Italy”.

“L’idea di Vino e Contrada - conclude Davide Bonucci, presidente di Enoclub Siena- è nata per coniugare il bisogno di divertirsi nel rione con la necessità di un consumo di alcol più moderato e di qualità”.

Per informazioni è possibile telefonare al numero 3311078464 oppure mandare una email a enoclubsiena@gmail.com.


Educazione al consumo con degustazione gratuita di vini delle aziende Poggerino (Radda in Chianti) e Mastrojanni (Montalcino). Gli incontri proseguiranno il 5 agosto nella Contrada dell’Istrice e riprenderanno dopo il Palio, con produttori sempre diversi.




L’idea di questa iniziativa è avviare un dialogo che punti ad una sintesi tra territorio agrario e centro storico, Contrade e produttori di vino, coniugando il bisogno di divertirsi nel rione con la necessità di un consumo di alcool più moderato e di qualità. Non rinunciare a bere, ma farlo in maniera consapevole, evoluta, educata, colta.






23 luglio 2010

Aperti ad Agosto

Il mese di Agosto il ristorante rimarrà aperto!!!!!!
Vi aspettiamo per assaggiare il tonno!!!
Perchè questo è il miglior mese per poter mangiare il Tonno!!!
E come diciamo sempre ogni prodotto ha la sua stagione!!!
Importantissimo lavoriamo il pescato del giorno,quindi il mesù può avere ogni giorno prelibatezze diverse!!!
Per info e prenotazioni:
0577-926701
339-1647810 cinzia
presto potrete prenotare anche via skype il tavolo per la vostra cena!!!!

13 luglio 2010

Orari apertura e contatti

Aperto da martedì a giovedì a pranzo e a cena 
Venerdi aperto solo a cena
Sabato e domenica aperto a pranzo e a cena.

Chiuso lunedì tutto il giorno e il venerdì a pranzo

Domenica aperto a pranzo e a cena.
Contatti:
Tel:+39 0577926701
3391647810 Cinzia

Vetrina in Toscana

Vetrina in Toscana su questo portale potrete scoprire 
cosa e chi aderisce a questa collaborazione tra operatori!!!!
A vantaggio dei consumatori finali!!!

26 giugno 2010

22 giugno 2010

Orari apertura!!!!!

Lunedì chiuso
Martedì aperto pranzo e cena
Mercoledì aperto pranzo e cena
Giovedì aperto pranzo e cena
Venerdi chiuso a pranzo aperto a cena
Sabato aperto a pranzo e cena
Domenica aperto pranzo e cena
Da Simone
P.zza Bartoloemo Scala 11
Colle di val d'elsa
Contatti:+390577926701

15 giugno 2010

Domenica a Colle di val d'elsa discovering Colle


Prenderà il via domenica 6 giugno “Discovering Colle”, il progetto di promozione integrata del territorio promosso dall'amministrazione comunale in collaborazione con l’Associazione Pro Loco, l'Associazione Guide Turistiche e il Centro Guide di Siena. L'iniziativa sarà ripetuta ogni domenica fino alla fine di settembre, sempre dalle ore 17 alle ore 19.
Il progetto prevede una visita guidata della città, con un biglietto di 12 euro che comprende l'ingresso gratuito ai tre musei della città – il Museo archeologico “Ranuccio Bianchi Bandinelli”, il museo civico e diocesano d'arte sacra e il Museo del Cristallo – uno sconto sul biglietto d'ingresso alla Piscina Olimpia e sconti nei ristoranti convenzionati con l'iniziativa. Le riduzioni sono valide per tutta la stagione turistica.
Partecipando alla visita guidata potrete avere la possibilità di avere un privilegio pranzando nei ristoranti convenzionati!!!
Domenica 6 giugno la visita guidata comprenderà anche la sosta al punto di lavorazione dal vivo del cristallo, allestito nel Vicolo della Misericordia e aperto, a partire dallo scorso mese di maggio, dalle ore 17 alle ore 19 tutte le prime domeniche del mese.
Per informazioni, è possibile contattare l'ufficio di informazioni turistiche presso PuntoCittà, in Piazza Arnolfo, telefonando al numero 0577-921334 oppure scrivendo un'e-mail all'indirizzo puntocitta@gmail.com.

29 maggio 2010

3 giugno il ristorante si sposta per un giorno a Siena!!!!


Link per contatti per prenotazione:


Informiamo i nostri clienti che il giorno 2 giugno resteremo chiusi!!!!
Ma se volete comunque riuscire a mangiare le prelibatezze cucinate da Simone potrete trovarti nella contrada del Drago!!!!!



27 maggio 2010

Importantissimo per mangiare il pesce crudo,sapere che......



Il consumo di pesce crudo è una pratica non molto diffusa nella cultura italiana (i frutti di mare, abitualmente mangiati crudi dagli abitanti dell'Adriatico meridionale, non sono pesci ma molluschi), ma in forte crescita grazie al fatto che la cucina giapponese è sempre più di moda.
Mangiare pesce crudo comporta sicuramente un maggior rischio di intossicazioni e infezioni causate da batteri patogeni, oppure di infezioni da parte di parassiti. Tutti lo sanno, ma in pochi conoscono i reali rischi, con il risultato che, quando si consuma pesce crudo, si incrociano le dita e ci si affida sostanzialmente al caso.
Il pesce crudo può essere contaminato da diversi microrganismi che provocano infezioni o tossinfezioni, come Listeria, Escherichia coli, Salmonella, tutti batteri che provocano problemi gastrointestinali problema relativo non solo al pesce crudo, ma anche ad altri alimenti come carni, latte crudo e derivati. 
Il rischio maggiore per chi consuma pesce crudo si chiama Anisakis.


Che cosa è l'anisakis????

L'anisakis simplex è un nematode normalmente presente come parassita intestinale in numerosi mammiferi marini (delfini, foche, etc.) ed ospite intermedio, nel suo stadio larvale, di molti pesci tra cui tonno, salmone, sardina, acciuga, merluzzo, nasello e sgombro. L'anisakis è estremamente diffuso, poiché è presente in più dell'85% delle aringhe, nell'80% delle triglie e nel 70% dei merluzzi.
Questi nematodi migrano dalle viscere del pesce alle sue carni se, quando catturato, non viene prontamente eviscerato. Quando l'uomo mangia pesce infetto crudo, non completamente cotto o in salamoia, le larve possono impiantarsi sulla parete dell'apparato gastrointestinale, dallo stomaco fino al colon. Per difendersi dai succhi gastrici, attaccano le mucose con grande capacità perforante, determinando una parassitosi acuta o cronica. La parassitosi acuta da anisakis insorge già dopo poche ore dall'ingestione di pesce crudo e si manifesta con intenso dolore addominale, nausea e vomito.
Le forme croniche sono diverse, possono mimare svariate malattie infiammatorie e ulcerose del tratto intestinale oppure coinvolgere altri organi come fegato, milza, pancreas, vasi ematici e miocardio. Possibili anche reazioni allergiche fino allo shock anafilattico, a causa della sensibilizzazione alle proteine antigeniche termoresistenti del parassita.
La cura dell'anisakis richiede molto spesso l'intervento chirurgico, per asportare la parte dell'intestino invasa dai parassiti.

Come evitare l'anisakis???


Una circolare del ministero di sanità del 1992, ancora in vigore, obbliga chi somministra pesce crudo o in salamoia (il limone e l'aceto non hanno alcun effetto sul parassita) ad utilizzare pesce congelato o a sottoporre a congelamento preventivo il pesce fresco da somministrare crudo. Infatti l'anisakis e le sue larve muoiono se sottoposti a 60 gradi di temperatura, oppure dopo 96 ore a -15° C, 60 ore a -20° C, 12 ore a –30° C, 9 ore a -40° C.
Per evitare contaminazioni, consigliamo di seguire questi semplici consigli:
1) evitare il consumo di pesce crudo in ristoranti cinesi "travestiti" da giapponesi, che stanno proliferando in questi anni;
2) evitare il consumo di alici marinate, se non preventivamente congelate (chiedere al gestore del ristorante);
3) nel consumo casalingo di pesce crudo, acquistarlo fresco e congelarlo per almeno 4-5 giorni nel congelatore a -18 gradi. Il pesce prontamente eviscerato (come il salmone di allevamento) è più sicuro di quello venduto con le viscere;
4) prestare particolare attenzione alle specie a rischio, come lo sgombro, le sardine, il tonno e il pesce azzurro in genere.


Questo articolo ci teniamo in maniera particolare a diffonderlo per la conoscenza da parte di tutti i consumatori,ovunque decidano di mangiare!!! 


Cinzia e Simone




20 maggio 2010

Saggi di Stile e Gusto Toscano


Vi informiamo che per partecipare è necessario stampare questa pagina oppure recarvi da noi a ritirare l'invito!!!!!

22 maggio 2010

ore 16.00 ColleVilca -loc. san marziale 24 –  STILE E GUSTO CONTEMPORANEO
visita guidata alla lavorazione del cristallo della ColleVilca con degustazione TortaPistocchi incontro gratuito max 30 persone. Per info e “prenotazione BelViver” 0577 909730/37, info@belviver.com - www.collevilca.it
ore 18.30 Loft di nonsolocuoio – via di spugna 17  – STILE E GUSTO MEDIOEVALE
scoperta delle tecniche di lavorazione artigianale del cuoio Loft nonsolocuoio e realizzazione sella medioevale con assaggi prodotti del Mattone Due, esposizione Prisco Art, incontro gratuito max 30 persone. Per info e “prenotazione BelViver” 0577 924636, info@nonsolocuoio.com- www.nonsolocuoio.com

23 maggio 2010

ore 11.00 Ritrovo a Porta Nuova – in prossimità parcheggio gratuito – ARTE E ARCHITETTURA COLLIGIANA
visita con la guida turistica Roberta al borgo di Colle Alta, per chi lo desidera previsto accompagnamento al Museo Civico e Diocesano d’Arte Sacra, incontro gratuito max 30 persone. Per prenotazioni info@belviver.com indicare nome e cognome dei partecipanti per nucleo famigliare
ore 16.00 La Grotta del Cristallo – via del murolungo 20 (Colle Alta) – STILE E GUSTO “D’OGNI TEMPO”
illustrazione e dimostrazione delle tecniche di molatura nello showroom del maestro molatore Giuliano Bandinelli con degustazione del pluripremiato olio di Gabriele Bruchi, incontro gratuito max 30 persone. Per info e “prenotazione BelViver” 0577 924676, info@lagrottadelcristallo.it - www.lagrottadelcristallo.it

Ospitalità

Arnolfo – sabato a pranzo e domenica a cena – via xx settembre 50 – TERRITORIO E RICERCA
aperitivo con benvenuto offerto dallo Chef Gaetano Trovato, la sosta prosegue con menù degustazione di 6 portate e in abbinamento selezione di vini e bevande – vino bianco, vino rosso, acqua e caffè -. Prezzo € 100,00. In alternativa: aperitivo con benvenuto offerto dallo Chef Gaetano Trovato e menù alla carta. Per info e “prenotazione BelViver” 0577 920549, arnolfo@arnolfo.com - www.arnolfo.com
Ristorante da Simone e Antico Pastificio Morelli 1860 - 22 e 23 maggio pranzo e cena – piazza bartolomeo scala 11 – L’ORIGINE DEL GUSTO
materie prime a nudo per un saggio dell’origine del gusto. Sabato 22 maggio alle 20,30 Antonio Morelli titolare dell’Antico Pastificio Morelli ci farà conoscere i profumi e i principi attivi nutritivi del germe di grano: il cuore del chicco di grano; accoglienza BelViver e menù di tre portate. Prezzo € 35,00. Per info e “prenotazione BelViver” 0577 926701, info@ristorantedasimone.it - www.ristorantedasimone.it
Hotel Palazzo San Lorenzo – pernottamento W.E. 22 maggio – via gracco del secco 113 – ELEGANZA E BENESSERE
camera doppia € 123,00* -colazione a buffet, 1 acqua minerale dal frigobar, parcheggio, collegamento internet, ingresso area wellness (percorso di circa 2 ore con alternarsi di sauna, bagno turco, piscina riscaldata con idromassaggio, docce emozionali e sala relax con corner tisane – all’arrivo in camera gli ospiti troveranno accappatoio e ciabattine); ingresso area wellness esterni € 20,00. Per info e “prenotazione BelViver” da pervenire entro la settimana precedente: 0577 923675, booking@palazzosanlorenzo.it - www.palazzosanlorenzo.it. *Proposta esclusiva aderenti BelViver

19 maggio 2010

Degustazione Bordeaux dal 1977 al 1989

Degustazione organizzata presso il Ristorante 
da Enoclub Siena queste le bottiglie di Bordeaux:


Chateau Ausone 1977

Chateau Lafite 1981
Chateau Margaux 1981
Chateau Angelus 1982
Chateau Pichon Baron 1987
Chateau Mouton Rothschild 1988
Chateau Soutard 1989

Per info scrivete a Davide:
enoclubsiena@gmail.com

La collezione delle nostre piccole soddisfazioni.....


Saggi di Stile e Gusto Toscano

Vi ricordiamo l'evento di sabato 22 e domenica 23 maggio e la nostra partecipazione a Saggi di Gusto e Stile Toscano!!!
Per info e costi e importantissimo per la prenotazione:
0577-926701

8 maggio 2010

Scopri Conosci Scegli -B-

Saggi di Stile e Gusto Toscano -A-

Siamo lieti di comunicarvi la nostra partecipazione a
Saggi di Stile e Gusto Toscano
iniziativa integrata fra operatori
che si terrà a Colle Val d’Elsa il 22 e il 23 maggio 2010.





 Occasione imperdibile per conoscere in modo nuovo il meglio della Toscana muovendosi in totale libertà di scelta, in forma privilegiata ed esclusiva insieme alla famiglia, fra selezionate opportunità del territorio.




Ti aspettiamo a Saggi di Stile e Gusto Toscano, per informazioni e dettagli contattaci.
La nostra PROPOSTA:







7 maggio 2010

Indirizzo e Contatti

Il Ristorante situato a Colle di val d'elsa in P.zza Bartolomeo Scala o conosciuta dai colligiani come Piazza Nova;
Contatti telefonici: +390577926701 
+393391647810 Cinzia

Pentecoste a castellina in Chianti

Come ogni anno,anche quest'anno a Castellina in Chianti si terrà la 14°edizione della Pentecoste dal 21 maggio al 23 maggio,39 le aziende partecipanti.
Durante tutta la manifestazione nei giorni di sabato e domenica gli artisti e artigiani di Castellina in Chainti esporranno le loro opere lungo le vie del paese.
Il sabato 22 maggio e 23 maggio ci sarà la degustazione dei vini con i produttori del Chianti Gallo Nero di Castellina in Chianti.
Per prenotazioni e informazioni:Centro Ufficio Turistico di Castellina in Chianti 'Essence of Tuscany' 0577-741392

6 maggio 2010

Festa della Mamma

Un augurio sincero a tutte le mamme!!! 

 Per tale occasione per il pranzo
 una promozione speciale
 offriremo alle mamme un dolce  omaggio!!!


Vi aspettiamo 

Cinzia e Simone

21 aprile 2010

Mercatale a Colle val d'elsa 24 aprile 2010

Comunicazione che abbiamo ricevuto direttamente da Mercatale Val d'elsa su Facebook,e li ringraziamo per questo privilegio!!Girandolo anche sul nostro blog a tutti quelli che sabato vorranno avere un'occasione in più di venire a Colle val d'elsa:
Una piccola anticipazione...Sabato 24 in piazza avremo degli ospiti speciali...Pasta Fresca biologica di Un Mondo di Pasta di Siena e le verdure sott'olio della Cooperativa Sociale il Santo di Monteriggioni!!! Due motivi in più per venire,-)
Sperando di fare cosa gradita!!!
Cinzia e Simone

9 aprile 2010

Mangiare il pesce crudo.......

L'anisakis simplex è un nematode normalmente presente come parassita intestinale in numerosi mammiferi marini (delfini, foche, etc.) ed ospite intermedio, nel suo stadio larvale, di molti pesci tra cui tonno, salmone, sardina, acciuga, merluzzo, nasello e sgombro. L'anisakis è estremamente diffuso, poiché è presente in più dell'85% delle aringhe, nell'80% delle triglie e nel 70% dei merluzzi.


Questi nematodi migrano dalle viscere del pesce alle sue carni se, quando catturato, non viene prontamente eviscerato. Quando l'uomo mangia pesce infetto crudo, non completamente cotto o in salamoia, le larve possono impiantarsi sulla parete dell'apparato gastrointestinale, dallo stomaco fino al colon. Per difendersi dai succhi gastrici, attaccano le mucose con grande capacità perforante, determinando una parassitosi acuta o cronica. La parassitosi acuta da anisakis insorge già dopo poche ore dall'ingestione di pesce crudo e si manifesta con intenso dolore addominale, nausea e vomito.

Le forme croniche sono diverse, possono mimare svariate malattie infiammatorie e ulcerose del tratto intestinale oppure coinvolgere altri organi come fegato, milza, pancreas, vasi ematici e miocardio. Possibili anche reazioni allergiche fino allo shock anafilattico, a causa della sensibilizzazione alle proteine antigeniche termoresistenti del parassita.

La cura dell'anisakis richiede molto spesso l'intervento chirurgico, per asportare la parte dell'intestino invasa dai parassiti.

Come evitare l'anisakis

Una circolare del ministero di sanità del 1992, ancora in vigore, obbliga chi somministra pesce crudo o in salamoia (il limone e l'aceto non hanno alcun effetto sul parassita) ad utilizzare pesce congelato o a sottoporre a congelamento preventivo il pesce fresco da somministrare crudo. Infatti l'anisakis e le sue larve muoiono se sottoposti a 60 gradi di temperatura, oppure dopo 96 ore a -15° C, 60 ore a -20° C, 12 ore a –30° C, 9 ore a -40° C.

I pericoli maggiori provengono dai ristoranti e dal consumo casalingo. Purtroppo non tutti i ristoranti seguono queste indicazioni, poiché i casi sono in aumento e la causa è spesso da imputare ad alici marinate, evidentemente non sottoposte a congelamento preventivo.

Per evitare contaminazioni, consigliamo di seguire questi semplici consigli:



1) evitare il consumo di pesce crudo in ristoranti cinesi "travestiti" da giapponesi, che stanno proliferando in questi anni, a tal proposito consiglio di leggere questo articolo di Panorama;

2) evitare il consumo di alici marinate, se non preventivamente congelate (chiedere al gestore del ristorante);

3) nel consumo casalingo di pesce crudo, acquistarlo fresco e congelarlo per almeno 4-5 giorni nel congelatore a -18 gradi. Il pesce prontamente eviscerato (come il salmone di allevamento) è più sicuro di quello venduto con le viscere;

4) prestare particolare attenzione alle specie a rischio, come lo sgombro, le sardine, il tonno e il pesce azzurro in genere.

Da questo sito:
http://www.cibo360.it/alimentazione/cibi/pesce/pesce_crudo.htm

Carne che passione....

Oltre al pesce che in prevalenza rimarrà sempre nel nostro menù......troverete anche piatti di carne!!!
E che  carne selezionata ovvimente da Simone e quindi:
Tagliata di Chianina
Fiorentina di Chianina
Tartare di Chianina!!!
Per iniziare e tra qualche giorno anche nuovi piatti con foie gras piccione anatra......e tante gustose sorprese!!!
Carne Chianina dell'Azienda Mattone 2 di Montaione!!!

31 marzo 2010

Buona Pasqua!!!!!!

Una poesia per tutti .......Voi...

Buona Pasqua!!!

Nei miei sogni ho immaginato
un grande uovo colorato.
Per chi era?Per la gente
dall'Oriente all'Occcidente:
pieno,pieno di sorprese 
destiante ad ogni paese.
C'era dentro la saggezza
e poi tanta tenerezza,
l'altruismo,la bontà,
gioia in grande quantità.
Tanta pace, tanto amore
da riempire ogni cuore.



Pasqua e Pasquetta 2010

Pasqua e Pasquetta con noi con menù alla carta,oltre alla nostra specialità di pesce potrete trovare anche delle specialità di carne che poi rimarranno nel nostro menù!!!
Vi informiamo che purtroppo in questi giorni abbiamo problemi con la mail,quindi per ogni comunicazione o informazione vi invitiamo a contattarci telefonicamente allo
0577-926701

21 marzo 2010

Primavera.....

Con l'arrivo della primavera......e  del bel tempo presto potrete trovare nel nostro menà anche delle sfiziose proposte di carne......e quindi vi aspettiamo a  degustare anche la nostra cucina per la carne.....
E visto che per il pesce lavoriamo solo il pescato o se preferite il pesce Selvaggio......per la carne le proposte saranno....prevalentemente di Selvaggina.............
Per info  e prenotazioni
+39-0577-926701 potete anche lasciare un mess nella segreteria Telefonica!!!
Vi aspettiamo
Cinzia e Simone

18 marzo 2010

Novità a Colle val d'elsa

L’Amministrazione comunale in collaborazione con l’Associazione Guide

Turistiche e il Centro Guide di Siena attiverà per la stagione 2010 una nuova e

interessante iniziativa rivolta al turismo incoming: Alla scoperta di Colle/

Discovering Colle.

Da lunedì 5 aprile, e poi ogni domenica, sarà organizzato un servizio di guida

turistica per promuovere la città di Colle di Val d’Elsa, le sue particolarità

architettonico – urbanistiche, i suoi musei e soprattutto il cristallo, quale

produzione tipica locale ed elemento d’eccellenza.

Il servizio guida, in italiano e in inglese, comprenderà la visita della città e una

sosta al forno per la lavorazione del cristallo (la prima domenica del mese).

Per i dettagli dell'iniziativa Punto Città

11 marzo 2010

Taste alla Stazione Leopolda a Firenze

Per chi,il prossimo fine settimana vuol farsii un giro nella magnifica Firenze da non perdere assolutamente,l'evento organizzato da Pitti Immagine,per voi ho inserito i link necessari a scoprire cosa è, e chi sono gli espositori di questo meraviglioso Evento!!!


Dal 13 al 15 marzo 2010, alla Stazione Leopolda di Firenze, Pitti Immagine presenta la quinta edizione di Taste. In viaggio con le diversità del gusto, il salone dedicato alle eccellenze del cibo italiano - saranno presenti circa 200 aziende specializzate e di nicchia - e alle biodiversità della tavola nell'era globale.


Per gli operatori della gastronomia e della ristorazione e per il pubblico dei visitatori, Taste è un'esperienza divertente e coinvolgente, alla scoperta dei tanti modi in cui oggi si esprime e si sperimenta il gusto:

Questi i link importanti per sapere cosa succede a Taste:
http://www.pittimmagine.com/it/fiere/taste/index.php
http://www.pittimmagine.com/it/fiere/taste/espositori/temp.php

6 marzo 2010

A tutte le donne!!

Dedicato alle donne

Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe,

i capelli diventano bianchi,

i giorni si trasformano in anni.



Però ciò che è importante non cambia;

la tua forza e la tua convinzione non hanno età.

Il tuo spirito e` la colla di qualsiasi tela di ragno.



Dietro ogni linea di arrivo c'è una linea di partenza.

Dietro ogni successo c`e` un`altra delusione.



Fino a quando sei viva, sentiti viva.

Se ti manca cio` che facevi, torna a farlo.

Non vivere di foto ingiallite...

insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.



Non lasciare che si arruginisca il ferro che c'è in te.

Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.



Quando a causa degli anni

non potrai correre, cammina veloce.

Quando non potrai camminare veloce, cammina.

Quando non potrai camminare, usa il bastone.

Pero` non trattenerti mai!



Madre Teresa di Calcutta

link: